Per scrivere alla redazione: redazione@progettocomunista.it 

dicembre 2003 - n. 4 - nuova serie - anno I

 

SOMMARIO

Cresce nel partito l'ascolto e la condivisione delle ragioni della sinistra interna
Le contraddizioni di classe di una scelta di alternanza
Editoriale di Francesco Ricci
 
La convergenza tra Margherita e maggioranza Ds
di Marco Ferrando
 
Governo, sindacati, lotte
di Marco Veruggio
 
di Progetto Comunista
 
di Michele Terra
 
A proposito della nuova legge sull'istruzione dell'Emilia Romagna
di Marco Poggi
(resp. scuola della Fed. di Imola)
 
Genova: lavoratori dei trasporti in lotta
Intervista a Bruno Manganaro della segreteria regionale Cgil della Liguria
di Alessandro Borghi
 
La lotta dei metalmeccanici per il contratto
di Francesco Doro
(Direttivo regionale Fiom Veneto)
 
Intervento all'attivo nazionale di Lavoro SocietÓ- Cambiare rotta della Filcams
di Enrico Pellegrini
(Direttivo regionale FILCAMS Veneto)
 
Privatizzazioni e sovrapproduzione energetica
di Aldo Arpe
 
Paginone centrale
 
1924-2004: a ottanta anni dalla scomparsa di Lenin
di Ruggero Mantovani
 
di Francesco Ricci
 
---------------
 
Grizzana, settembre 2003
Un momento importante per la costruzione dell'Associazione Progetto Comunista
di Ruggero Mantovani
 
Una recensione del libro Piqueteros
di Fabiana Stefanoni
 
A proposito di un altro giornale con la nostra stessa testata
di Francesco Ricci
 
La questione del potere nella polveriera dell'America Latina
di Alberto Airoldi
 
Cosa hanno da dire i pablisti italiani di Erre di fronte alla deriva senza limiti dei loro compagni brasiliani?
di Franco Grisolia
 
del Collettivo di Cesena dell'Associazione Progetto Comunista
 
PAGINE GIOVANI COMUNISTI
 
Giovani Comunisti e movimento dei Disobbedienti
Alcune note su Impero, pratiche di piazza e collaborazione di classe
di Fabiana Stefanoni
 
UniversitÓ della Calabria
di Francesco De Simone, Vittorio Sacco e Massimiliano Caligiuri
 
di Alessandro Leni
 
---------------
 
Un appello pubblico a tutti i movimenti di lotta di questi anni e alle loro organizzazioni associative, politiche, sindacali